venerdì, ottobre 21, 2005

rockpolitik

Visto uno spezzone dello spettacolo di celentano.
Le scenografie sono davvero ben curate e gli artisti chiamati dei veri professionisti.
Celentano è molto bravo a cantare e a creare l'atmosfera.
Peccato lo humor come sempre a senso unico e il pubblico tutto sommato un po freddino.

3 Comments:

Anonymous Anonimo said...

Io nn l'ho visto quindi nn posso commentare e mi fido di quello che dici tu smack smack smack dolce cyrnano
pucciolo25

8:54 AM  
Blogger Federico said...

Ho gettato l'occhio avevo di meglio da fare per fortuna. Però resto scettico su quest'atmosfera sempre così ineluttabilmente triste che si respira nei celentanoschow. Ho come l'impressione che certi personaggi non accetando il fatto d'invecchiare gettino addosso alla società attuale colpe che dovrebero spingerci a rimpiangere i tempi in cui loro erano protagonisti. Basta con questi piagnistei qualunquisti!La scoietà in cui viviamo ha prodotto anche Celentano!ps: grazie dell'attento commento che mi hai lasciato;)

2:06 PM  
Anonymous Anonimo said...

heheheh rockpolitik mi ispira alcune riflessioni
alla fine vince sempre mister B
guarda che casino mediatico ah combinato oggi sui giornali
cyrn..la comunicazione non si inventa...o no?
ciao stef

11:16 PM  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home