giovedì, ottobre 20, 2005

relatività

vedi sempre mutilati più o meno orrendamente e liconsideri come parte dell'arredo urbano.
Statue viventi, simboli deperibili della stupidità umana.
Cammini e quasi non li scorgi, nel tuo cuore di metropolitano indurito la loro visione non ti suscita alcuna sensazione.
Poi vedi una giovane compatriota che arranca lungo il marciapiede bagnato di pioggia e .. diamine ... ti colpisce allo stomaco con i suoi pantaloni perfetti e la sua gamba fuota fissata con due spille baglia
per non ciondolare sullo sporco camminamento.

Ti domandi siamo davvero così razzisti che le gambe hanno due valori emotivi diversi ?

1 Comments:

Anonymous Anonimo said...

nn so che dire a me tutti i mutilati fanno la stessa impressione.
smack smack smack cyrnano
M.

10:00 PM  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home