giovedì, settembre 08, 2005

Consigli per ATM

Ieri mattina montavo sui vagoni della metropolitana ho ancora una volta mentalmente protestato contro i vagoni antichi, quelli con i sedili agli apici dei vagoni posti perpendicolarmente alle porte.
Questo tipo di sedili rendono molto difficile lo scivolo dei viaggiatori e diminioscono i gradi di libertà della gente e la capienza del vagone stesso.
Se si entra e si viene spinti contro la prima fila dei sedili schiacciandosi gambe contro le barre di protezione.
Stesso discorso sui nuovi autobus con i sedili più comodi: vi è un punto con una grossa strozzatura che impedisce la buona distribuzione dei viaggiatori.
Non parliamo poi del mistero dei mezzi pubblici: la sera prendo la linea 62 spesso e volentieri vedo passare 4 o 5 autobus ma nessuno torna indietro: la fermata è a 5 minuti 5 dal copolinea anche in caso di traffico intenso.
Secondo qualcuno vanno in deposito ( alle 18.00 finiscono il turno? quando vi è un carico di pendolari altissimo?) secondo qualcun'altro fanno la pausa caffe.
Io non so cosa succede vedo solo un enorme disservizio e quindi pregerei l'ATM di togliere dall'orario di punta quei mezzi antichi, di studiare degli autobus senza quella strozzatura e soprattutto fare in modo che gli orari siano rispettati.
Se poi qualcuno potesse darmi una risposta: Quei bellissimi vagoni della metropolitana tripli che permettono un ottimale distribuzione delle persone al loro interno perchè li vedo in giro solo fuodi dall'orario di punta? Sono forse tanto splendidi da non poter essere usati come carri bestiame per i pendolari?
cyrnano utente ATM un po innervosito

2 Comments:

Anonymous Anonimo said...

Purtroppo i disservizi sui mezzi pubblici sono molteplici...che dovrei dire io che abito in una zona dove l'autobus passa ogni mezz'ora e ci hanno messo un mezzo con solo 10 posti a sedere??? ma sai è elettrico e inquina meno.
Mi accodo alla tua protesta contro il trasporto pubblico.
smack smack smack a cyrnano
M.

8:53 AM  
Anonymous agrimony said...

penso che la scelta di non utilizzare il mezzo nuovo e pulito sia dovuto all'inciviltà che aleggia sovrana...il piacere sadico di scrivere il proprio nome e di informare tutta la città delle qualità sessuali della propria ex...io per mio conto uso la mia adorata bicicletta e non devo sopportare puzze strane...
ciaooo

9:12 PM  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home